La Maratonina di San Valentino compie 40 anni.

TERNI – Quaranta candeline sulla torta della manifestazione podistica 40 Maratonina Di San Valentino organizzata dalla US ACLI TERNI e inserita nel programma dei festeggiamenti Valentiniani in onore del patrono.
Appuntamento domenica 2 febbraio al campo scuola Casagrande, con partenza alle 9 e 30, in contemporanea per i due percorsi che saranno da 6 e da 11 chilometri.
Il percorso da 11 chilometri, dopo la partenza dal campo scuola, si snoderà passando sotto le mura della Passeggiata, via Cavour, piazza della repubblica, Corso del Popolo, via Turati, via Serrati, via S. Valentino, via Turati, via Rossini, via Ippocrate, via Murri, via Campomicciolo, viale 8 Marzo, viale Trieste, via Montegrappa, piazza Adriatico, via Lungonera, corso del Popolo, via dell’Annunziata e ritorno al campo scuola.
Il percorso da 6 chilometri invece, in via Rossini ritornerà verso l’arrivo passando lungo viale Trieste.
“Una manifestazione all’insegna dell’allegria e del piacere di stare insieme – sottolineano gli organizzatori – un evento non agonistico al quale potranno partecipare tutti, dai bambini ai meno giovani. L’obiettivo della Maratonina è quello di essere una manifestazione che faccia riscoprire il valore dell’associazionismo e dell’aggregazione sociale trasversale. Anche quest’anno la speranza è di ospitare più nuclei familiari, che possano vivere insieme questa giornata aiutandoci così a rendere questo momento insieme ancor più piacevole e una vera festa per tutta la famiglia”.
L’ U. S. Cursor Acli Tinarelli, costituita nel 1981, è stata sempre presente sul territorio regionale per promuovere lo sport, coinvolgendo tanti giovani e meno giovani nel podismo, una delle più belle discipline sportive.

L’associazione Culturale La Pagina a caccia di documenti inediti su San Valentino

Data:
-
Località:
L’associazione Culturale La Pagina a caccia di documenti inediti su San Valentino

TERNI – L’invito dell’ Associazione Culturale La Pagina è a chiunque sia in possesso di documentazioni, testimonianze, indicazioni e argomentazioni inedite su San Valentino.
L’appuntamento è per venerdì 14 febbraio, dalle 10 e 30 alle 12 e 30 e dalle 16 e 30 alle 18 e 30, in via de Filis, sede dell’associazione, per condividere conoscenze e fonti storiche sul patrono della città.
“Confidiamo che in tanti vorranno unirsi a noi per organizzare studi, appelli e manifestazioni affinché in ogni dove si riconosca che il Santo patrono dell’amore è Valentino di Terni e non, come purtroppo avviene da molti secoli, un qualsiasi Valentino la cui provenienza, per gran parte del mondo, è del tutto sconosciuta” dice Giampiero Raspetti, presidente de La Pagina.
Nella Sala G sarà possibile ammirare la mostra su Valentino e su Terni e una intera, pregevolissima collezione di tutte le cartoline stampate per San Valentino e relativo bollo postale.
La mostra rimarrà aperta per tutto il mese di febbraio, con gli stessi orari di venerdì 14.