Area bandi

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalle fonte ufficiali degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. Cesvol Umbria non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare la pagina “Bandi” come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la  documentazione e verificare le procedure ufficiali.

Bandi aperti

Ente Titolo Settore attività Chi può partecipare Ambito Scadenza Modulistica
Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni Bando 5/2020 - Emergenza SARS-COV 2. Sostegno attività delle Associazioni senza fine di lucro ed Enti Ecclesiastici Sono ammesse esclusivamente domande di contributo da parte di Associazioni senza fine di lucro ed Enti Ecclesiastici che abbiano svolto almeno una delle seguenti attività: a) supporto alle varie forme di povertà; b) attività sportiva e ricreativa finalizzata al supporto educativo dei soggetti disabili; c) attività ricreative e per il tempo libero rivolte agli anziani soli e ai giovani, con particolare attenzione per le categorie in situazione di svantaggio economico e sociale; d) accoglienza, educazione e solidarietà, con particolare attenzione per le attività di aiuto e sostegno in favore dei bambini, dei ragazzi e delle famiglie in difficoltà. Le domande di contributo, a pena di inammissibilità, possono essere presentate esclusivamente da Associazioni senza fine di lucro operanti nel settore socio assistenziale ed Enti religiosi, aventi sede legale nel territorio di competenza della Fondazione Carit e costituite da almeno tre anni alla data di pubblicazione del presente Bando. Locale 29 gennaio 2021 Apri
ANCI - Associazione Nazionale dei Comuni Italiani “Fermenti in Comune” Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali di protagonismo giovanile per il rilancio dei territori Il bando pubblico, destinato a gruppi informali di giovani e associazioni, si riferisce alle 5 “sfide sociali” sulle quali sono state sviluppate idee e presentati progetti per attivare iniziative che si ritengono prioritarie per le proprie comunità. Le sfide priorità individuate sono: A. Uguaglianza per tutti i generi; B. Inclusione e partecipazione; C. Formazione e cultura; D. Spazi, ambiente e territorio; E. Autonomia, welfare, benessere e salute. I Comuni dovranno presentare la loro proposta progettuale in partenariato con associazioni, in particolare quelle giovanili, e/o enti privati e/o con altri partner pubblici, compresi altri Comuni, e/o “Associazioni temporanee di scopo” (ATS). Nazionale 29 gennaio 2021 Apri
MLAC – Movimento Lavoratori Azione Cattolica Bando MLAC 2021 – Idee in movimento per il lavoro e la pastorale Il Concorso di idee accoglie progetti in uno dei seguenti ambiti: Promozione di percorsi di educazione non formale; Promozione di reti innovative per la coesione sociale; Promozione di percorsi di tutela di economia creativa (della biodiversità, della sostenibilità, dell’economia circolare). Il bando è rivolto a gruppi formali o informali che ne condividano le finalità, realizzando il progetto in un’ottica di reciproca e costante collaborazione con l’Azione Cattolica diocesana e, dove presente, con il Movimento Lavoratori di AC. Nazionale 28 febbraio 2021 Apri
Chiesa Valdese - Unione delle Chiese metodiste e valdesi Fondi otto per mille della Chiesa Valdese - Bando 2021 Possono essere finanziati progetti di assistenza sociale e sanitaria, interventi educativi, culturali e di integrazione, programmi di sostegno allo sviluppo e di risposta alle emergenze umanitarie, ambientali e climatiche, purché apportino benefici ad una collettività e siano privi di finalità lucrative. Possono partecipare: - Enti facenti parte dell’ordinamento metodista e valdese. - Organismi Associativi italiani o stranieri (Associazioni, Comitati e Cooperative Sociali di tipo A/B purché il finanziamento richiesto sia usato per le finalità previste dalla legge 409/1993 e cioè assistenziali, umanitarie, culturali e comunque non per attività lucrative). - Organismi ecumenici italiani o stranieri Nazionale; Internazionale 25 gennaio 2021 Apri
Fondazione Johnson&Johnson Contributi per progetti in campo sanitario e di responsabilità verso la comunità La Fondazione Johnson & Johnson, nata nel dicembre del 2000, è stata la prima Fondazione d’impresa di tipo “grantmaking” costituita in Italia. Per operare efficacemente la Fondazione ha focalizzato gli ambiti di intervento su settori specifici e in campi su cui le aziende promotrici hanno maggiore esperienza: assistenza sanitaria alla comunità, salute della donna e del bambino, formazione nel campo della gestione sanitaria, HIV/AIDS e responsabilità verso la comunità. Possono presentare progetti associazioni, cooperative sociali, onlus, organizzazioni non profit e altri enti che non abbiano scopo di lucro. nazionale Senza scadenza - da gennaio 2021 Apri
The Coca-Cola Foundation Community Requests – Richieste di contributo alla Coca-Cola Foundation La strategia della Fondazione è in linea con la politica di sostenibilità attuata dall'azienda e comprende l’emancipazione e l’imprenditorialità femminile. Priorità di intervento: Donne; emancipazione economica e imprenditoria Ambiente: accesso all’acqua potabile, salvaguardia delle risorse idriche e riciclo Comunità: stile di vita attivo e sano, prevenzione, educazione e crescita dei giovani L’impegno verso la comunità è esteso a tutto il sistema Coca-Cola, che in caso di calamità naturali interviene tempestivamente per fornire assistenza, accanto alla Fondazione. Attraverso il programma di donazioni “Matching Gifts”, inoltre, i dipendenti Coca-Cola possono contribuire personalmente a sostenere organizzazioni qualificate; l’entità dei contributi così raccolti viene raddoppiata da The Coca-ColaFoundation. Infine, la Fondazione sostiene numerosi programmi a livello locale, ad esempio in ambito artistico e culturale, di sviluppo economico e sociale negli Stati Uniti, oltre a programmi di sensibilizzazione e prevenzione dell’AIDS/HIV in Africa e America Latina. Viene finanziata qualsiasi organizzazione il cui “fine solidaristico” sia riconosciuto in base leggi e alle disposizioni del proprio Stato. Rispondendo ai quesiti del questionario online “elegibility questionnaire ” è possibile verificare se l’organizzazione è ammissibile. Internazionale Senza scadenza Apri
Caritas Italiana MicroProgetti di sviluppo alla Caritas Settori prioritari e caratteristiche dei microprogetti: Acqua e igiene: pozzi, pompe, sistemi di adduzione, cisterne, latrine, sanificazione. Ambiente e sicurezza alimentare: agricoltura, allevamento, vivai, sfruttamento sostenibile delle risorse naturali, energie rinnovabili. Istruzione: arredi scolastici, materiale didattico, biblioteche, attrezzature informatiche. Promozione socio-economica: formazione professionale, laboratori, microcredito e auto-mutuo aiuto, microimprese, cooperative, agricoltura e allevamento come attività generatrici di reddito. Sanità: attrezzature medico-sanitarie, stock iniziali di medicinali, riabilitazione e fisioterapia, prevenzione, … Sociale: persone con disabilità, persone con disagio mentale, detenuti, migranti, rifugiati, minoranze, … Un MicroProgetto deve rientrare nelle attività del piano socio-pastorale della Diocesi e ottenere l’approvazione formale del Vescovo locale, favorire il miglioramento sociale ed economico dei beneficiari, sviluppare una dimensione comunitaria, essere sostenibile nel tempo, valorizzare le risorse umane e materiali locali. La Chiesa locale attraverso tutte le sue espressioni caritative (es. parrocchie, gruppi, associazioni, missionari, comunità religiose) Altre organizzazioni e associazioni aventi l’approvazione formale del Vescovo locale per il MicroProgetto che intendono realizzare. Nazionale; Internazionale Senza scadenza Apri
Google Google per il non profit Google per il Non Profit consente a organizzazioni qualificate di accedere alle versioni gratuite di alcuni prodotti Google a pagamento e a funzioni speciali appositamente pensate per gli enti non profit. Questi strumenti possono aiutare le organizzazioni non profit a trovare nuovi donatori e volontari, a lavorare in modo più efficiente e a invitare i sostenitori ad intraprendere azioni. Le organizzazioni devono essere: associazioni, fondazioni o società cooperative registrate come organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS); organizzazioni non governative (ONG) internazionali registrate presso il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale; istituzioni religiose o altre organizzazioni che operano come non profit per scopi di pubblica utilità. Nazionale Senza scadenza Apri
Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo Sportello della solidarietà Progetti relativi a: malattie rare, assistenza socio-sanitaria ai malati e il sostegno ai loro familiari, avvio al lavoro dei giovani, percorsi formativi per disabili e immigrati finalizzati al loro inserimento lavorativo, riscoperta delle arti e dei mestieri anche attraverso programmi di istruzione e formazione. Enti pubblici o privati (es. associazioni, comitati, fondazioni, cooperative sociali, imprese sociali, enti religiosi…) nazionale BANDO APERTO, senza scadenza Apri
Fondazione Prima Spes Richiesta di contributo Fondazione Prima Spes Varie Aree di intervento: Sociale, Ambientale e Ricerca scientifica. Le richieste di contributo per progetti e iniziative che rispondano alle finalità della Fondazione devono essere presentate utilizzando l’apposita modulistica e seguendo le disposizioni contenute nelle Linee guida per accedere ai contributi scaricabili da questa pagina web. Possono presentare progetti enti (pubblici o privati) non profit e organizzazioni senza finalità di lucro, aventi le caratteristiche di Onlus ovvero con struttura e scopo assimilabili ad una Onlus nazionale BANDO APERTO, senza scadenza Apri
Ente Titolo Ambiti Chi può partecipare Scadenza Modulistica Apri