L’autismo ai tempi del Coronovirus

L’autismo ai tempi del Coronovirus

“Viviamo, come tutti, un periodo difficile e di emergenza, a livello mondiale, ma non per questo la nostra attenzione per le disabilità va trascurata. Anzi, crediamo ancora di più sia necessario ricordare quanto le persone autistiche abbiano bisogno di noi”.
Angsa Umbria Onlus celebra il 2 aprile, giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo, con la videoconferenza “L’autismo ai tempi del Coronavirus”.

Partecipano Simona Levanto, responsabile progetti abilitativi per bambini, adolescenti e adulti con autismo, attività di parent to parent, job coaching, formazione, su “L’approccio cognitivo comportamentale d’emergenza; Michele Rossi, psichiatra e psicoterapeuta, ricercatore presso il Crea, Centro per la ricerca e evoluzione AMG della Misericordia di Firenze su “La gestione degli aspetti psicologici” e Giovanni Magoni, psicologo, consigliere e fondatore di CulturAutismo Onlus, su “Come comunicare in casa”.
Appuntamento domani, alle 17, sulla pagina Facebook di Angsa Umbria Onlus.
In programma altre due iniziative social: #ilbluaddosso, che invita ad indossare un capo di colore blu e a condividere le foto o i video sui social con l’hashtag #ilbluaddosso e taggando Angsa Umbria.
E poi #nelbludipintodipiù, la campagna che invita a creare e condividere con l’associazione sui social i disegni realizzati in casa con i bimbi, usando l’hashtag #nelbludipintodipiù e taggando Angsa Umbria.
Per tutti i dettagli delle campagne di Angsa Umbria per il 2 aprile c’è il blog https://bit.ly/2QP1deL

Territorio: Umbria