A Terni tre eventi per il Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS. Al Cesvol si parla di pandemia e volontariato

A Terni tre eventi per il Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS. Al Cesvol si parla di pandemia e volontariato

5 Ott 2020

TERNI – La formazione dei giovani studenti con progetti sperimentali su green economy ed economia circolare, la sofferenza sociale causata dalla pandemia, che sta generando un ceto di nuovi poveri, e le capacità di comprensione della sfida e di risposta affidate al terzo settore ed al volontariato, l’esigenza di una visione di città affidata a un progetto di sostenibilità dello sviluppo locale, su cui impegnare le forme organizzate della comunità per cogliere le opportunità offerte dalle misure europee e nazionali di rilancio ed innovazione.
Sono i tre temi scelti dall’associazione Pensare il domani per altrettanti incontro inseriti nel Festival dello Sviluppo Sostenibile.
Mercoledì 7 ottobre, alle ore 9,30, la presentazione del progetto “A scuola con l’Orto circolare” agli allievi dell’Istituto Casagrande-Cesi, dove è attivo l’indirizzo per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera. Con la raccolta differenziata degli scarti vegetali della cucina didattica si potrà realizzare il terriccio fertile per l’orto “circolare” della scuola, i cui prodotti saranno utilizzati dagli allievi nella stessa cucina didattica. Partner del progetto Pensare il domani, Istituto Casagrande-Cesi, Local Carbon, Cosp Tecnoservice, Orti Urbani Terni.
Giovedì 8 ottobre, alle 9,30, è l’incontro pubblico a più voci su “Le conseguenze della pandemia su povertà e disuguaglianze – evidenze sociali ed esperienze di aiuto in città”, che si terrà nella sala convegni del Cesvol. Al centro gli effetti della pandemia su povertà e disuguaglianze, per condividere le le esperienze di aiuto realizzate dal volontariato cittadino. Partner dell’iniziativa Pensare il domani, Cesvol Umbria e associazioni del volontariato ternano. Nel pomeriggio, alle 16,30, all’hotel Garden, il workshop “Terni città sostenibile: dialogo sociale per una proposta di sviluppo” per avviare un percorso condiviso per presentare una piattaforma di sviluppo sostenibile per la città di Terni e per il suo hinterland, che soffre di una crisi del proprio modello di sviluppo.
Partner del workshop Pensare il domani, Cesvol Umbria, Centro Studi Vanoni.