AUTISMO E SINDROME DI ASPERGER: UN AIUTO AI RAGAZZI, INFORMARE LA SOCIETA’ CIVILE

AUTISMO E SINDROME DI ASPERGER: UN AIUTO AI RAGAZZI, INFORMARE LA SOCIETA’ CIVILE

20 Feb 2020

PERUGIA – Il convegno sull’autismo “Un silenzio da ascoltare” si svolgerà venerdì 06 Marzo 2020 a Palazzo Donini. E’ la presidente dell’associazione “AltrEmenti – Insieme per l’Asperger” Chiara Bacci a parlare dell’evento, organizzato assieme all’associazione A.N.G.S.A. Umbria.

Numerosi i relatori di giornata: Chiara Bacci, presidente di “AltrEmenti – Insieme per l’Asperger”; Paola Carnevali Valentini, presidente “A. N. G. S. A. Umbria”; la dr.ssa Maddalena Fabbri Destro, ricercatrice presso l’ “Istituto di Neuroscienze C. N. R.” di Parma ; la dr.ssa Simona Gallo del “Centro Scentifico di Neuropsichiatria Aita”, Roma; Simona Levanto, responsabile progetti abilitativi per persone con autismo; Laura Imbimbo, presidente presidente “gruppo Asperger” del Lazio; Pietro Cirrincione, consigliere “Autism Europe”.

“L’obiettivo del convegno è sensibilizzare, quanto più possibile, il territorio umbro all’esistenza dell’autismo e della sindrome di Asperger, con tutti gli aspetti correlati. Abbiamo ottenuto la presenza di esperti a livello nazionale, non per sminuire le personalità locali ma allo scopo di confrontaci con soggettività provenienti da ogni parte della penisola” – spiega la presidente Bacci, co-fondatrice assieme al marito Daniele Bisello Ragno dell’associazione “AltrEmenti – Insieme per l’Asperger”. Una realtà sorta nel 2017, dalla volontà dei due. Chiara e Daniele, genitori di un ragazzo che convive con tale patologia, assieme agli altri soci puntano a far conoscere l’Asperger e le situazioni correlate nell’intera società. L’obiettivo è attuare progetti e misure efficaci allo sviluppo delle autonomie e dell’integrazione sociale dei ragazzi che presentano sindrome dello spettro autistico. “Le attività di AltrEmenti sono infatti tese a ridurre al minimo la solitudine spesso presente tra le famiglie che ne sono coinvolte. Una squadra di professionisti fanno parte dell’associazione e nello specifico si occupano di logopedia, psicomotricità, arte-terapia. Inoltre, alcune attività sono rivolte agli adulti: counseling pedagogico, psicoterapia e comunicazione non verbale”.

Gli organizzatori specificano che, causa posti limitati in sede d’evento, è possibile iscriversi o richiedere informazioni all’indirizzo altrementi.asperger@gmail.com oppure alla stessa presidente Bacci al n. 3387711666. Sarà rilasciato un attestato di partecipazione. La quota di partecipazione per ogni partecipante è di € 25.00, mentre per insegnanti iscritti tramite “piattaforma Sofia” è di € 60,00.

Michele Baldoni – comunicazione Cesvol Umbria