News in primo piano

Notizie in evidenza, leggi e condividi…

NUOVO SPORTELLO DI SEGRETARIATO SOCIALE: LA CONFRATERNITA DI MISERICORDIA PERUGIA-OLMO ADERISCE AL PROGETTO “CASE DEL NOI”

PERUGIA – La Confraternita di Misericordia Perugia-Olmo aderisce al progetto “Case del Noi”. Saranno attivati numerosi servizi per il territorio (spesa e farmaci a domicilio, pronto badante, sostegno per pratiche burocratiche) e lunedì 8 giugno 2020 sarà attivato uno
sportello di segretariato sociale, gestito dall’assistente sociale specialista Gaia Lorenzini. Lo sportello sarà attivo ogni lunedì, dalle 15:00 alle 18:00.

 

Il progetto “Case del Noi” nasce dalla volontà della Confederazione Nazionale delle Misericordie di creare, all’interno delle singole Misericordie, uno spazio di ascolto e accoglienza del disagio sociale. La Confederazione Nazionale intende quindi realizzare una rete sociale e territoriale di Misericordie, fornendo a tutte linee guida e formazione
adeguata, in particolare a seguito dell’emergenza Covid19. Una risposta positiva è arrivata dalla Confraternita di Misericordia Perugia-Olmo, che sta quindi attivando servizi dedicati alla popolazione.

 

Dalla Confraternita di Misericordia Perugia-Olmo si apprende che, nell’ambito del progetto “Case del Noi”, lo sportello di segretariato sociale “intende essere uno spazio di accoglienza e orientamento del disagio sociale. Qui sarà possibile accogliere le persone in difficoltà, per guidarle verso gli enti pubblici e privati più competenti, di concerto con gli enti locali territoriali. Stiamo infatti già collaborando con la responsabile dei servizi sociali dell’ASL territorio perugino , dottoressa Patrizia Cecchetti, e con gli altri enti sociali del territorio”.

 

“In vista di lunedì 8 giugno 2020 stiamo già preparando la nostra sede, per attivare adeguatamente lo sportello di segretariato sociale. Si tratta di trasferirci in un’area più ampia, ma sempre all’interno della nostra struttura. Inoltre attiviamo un nuovo indirizzo email misericordiaperugiaolmo.sociale@gmail.com , riservato all’attività del nuovo sportello. Avviamo, inoltre, una collaborazione con la psicologa Catia Galmacci per il progetto “Case del Noi”: la professionista gestirà uno sportello di ascolto psicologico, illustrato all’indirizzo https://confraternitadimisericordiaperugiaolmo.wordpress.com/2020/03/09/sportello-di-ascolto-disagio-psicologico/ . I due sportelli saranno in contatto, per gestire situazioni più complesse. Infine stiamo programmando altre attività in ambito sociale, che illustreremo in divenire” – conclude Gaia Lorenzini, della Confraternita di Misericordia Perugia-Olmo.

 

Michele Baldoni