Celebrazioni per San Benedetto, presentato il programma 2021. Fiaccola anche a Roma e a Bergamo, speranza anti covid

Celebrazioni per San Benedetto, presentato il programma 2021. Fiaccola anche a Roma e a Bergamo, speranza anti covid

25 Feb 2021

NORCIA – San Benedetto, presentati eventi 2021. Con l’accensione della Fiaccola Pro Pace et Europa Una, sabato 27 febbraio, alle ore 15:30, inizieranno le celebrazioni in onore del Patrono di Norcia e d’Europa. La Fiaccola benedettina farà tappa allo “Spallanzani” di Roma e all’Ospedale ‘Giovanni XXIII’ di Bergamo, speranza anti covid.

 

Il programma 2021 è stato presentato mercoledì 24 febbraio in videoconferenza dal primo cittadino Nicola Alemanno. Presenti anche i sindaci di Subiaco e di Cassino, Francesco Pelliccia ed Enzo Salera, e Don Luigi Di Bussolo per l’Abbazia di Montecassino. Un calendario che rispetterà le normative anti contagio ma che non mancherà di propagare la luce di San Benedetto, quest’anno in particolare di speranza e di rinascita contro la pandemia covid.

 

E’ proprio il sindaco Alemanno a omaggiare la figura del Santo Patrono di Norcia e d’Europa. San Benedetto è stato un ricostruttore. Vorremmo che ancora una volta la Fiaccola possa illuminare la migliore strada possibile. Questo a tutela della salute di tutti noi, e anche del nostro tessuto sociale ed economico. Ancora una volta, le tre città in questi anni continuano a farsi portavoce della Regola benedettina, nella convinzione che tutti i responsabili civili possano trarre esempio dalla straordinaria attualità di questo messaggio. Quest’anno la fiaccola non potrà essere pellegrina inEuropa, ma insieme ai Comuni di Subiaco e Cassino la porteremo in alcuni luoghi simbolo della pandemia in Italia. Parliamo degli ospedali Spallanzani di Roma e Giovanni XXIII di Bergamo. Il messaggio benedettino si farà prossimo agli operatori sanitari e ai ricercatori e a tutti coloro che sono in prima linea e continuano a darci speranza“.

 

Grazie a una cerimonia in forma statica e ridotta sabato 27 febbraio alle ore 15:30, la Fiaccola verrà accesa dalla cripta della Basilica di San Benedetto, sgomberata dalle macerie. Il 17 marzo 2021 le tre delegazioni faranno tappa all’Ospedale Spallanzani di Roma dove nel febbraio 2020 è stato isolato per la prima volta il virus covid e il giorno seguente, presso l’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo di fronte all’ormai celebre murales dell’infermiera che tiene in braccio l’Italia. Il 20 marzo, poi la fiaccola farà ritorno a Norcia. Tutti gli appuntamenti seguiranno la normativa prevista anticontagio, ma sarà possibile seguirli in diretta live streaming attraverso i canali del Comune di Norcia, facebook  https://www.facebook.com/ComuneNorcia  , e canali youtube .

Michele Baldoni