CROCE ROSSA ITALIANA VALNESTORE, 5 PER MILLE PER GARANTIRE I SERVIZI SOCIO-SANITARI E IL SOCCORSO DEI CITTADINI PIU’ VULNERABILI

CROCE ROSSA ITALIANA VALNESTORE, 5 PER MILLE PER GARANTIRE I SERVIZI SOCIO-SANITARI E IL SOCCORSO DEI CITTADINI PIU’ VULNERABILI

12 Lug 2020

VALNESTOREUn’associazione simbolo per tutti i comuni del territorio. La Croce Rossa Italiana Valnestore, dal 1998, garantisce l’assistenza socio-sanitaria grazie all’impegno dei volontari. Impegno che proseguirà, grazie ai fondi 5 per mille 2020.

 

Utilizzando i fondi 5 per mille pervenuti negli anni scorsi abbiamo preso parte alle spese necessarie per il rinnovo degli automezzi. Si tratta dell’autoambulanza e di una Fiat Panda, quest’ultima utile al servizio sociale” – spiega il presidente Matteo Fratini, Croce Rossa Italiana Valnestore. Il presidente sottolinea che con i fondi che perverranno nel 2020 “la nostra associazione proseguirà la sostituzione dei mezzi e delle attrezzature, per migliorare la qualità e aumentare il numero dei servizi possibili”.

 

I Comuni del territorio Valnestore     Sono cinque le realtà territoriali interessate dai servizi socio-sanitari dell’associazione: Panicale, Piegaro, Paciano, Castiglione del Lago, Città della Pieve. L’attività della Croce Rossa Italiana Valnestore si concretizza anche, spiega il presidente Fratini, “nell’ambito di tutte le nostre attività. Oltre all’assistenza sanitaria e al trasporto persone in soccorso, i nostri volontari operano nei corsi riservati alle scuole, nelle varie manifestazioni, nonché nelle attività istituzionali”.

 

I valori dell’associazione     La Croce Rossa Italiana Valnestore basa il proprio operato su fondamentali principi. “Innanzitutto l’umanità: poniamo le persone al primo posto, questo è il nostro punto di partenza. Inoltre l’attenzione alle persone bisognose, svantaggiate: lavoriamo nell’intero territorio dei cinque comuni Valnestore, in maniera capillare. Poi la qualità: i servizi della nostra associazione vengono svolti da volontari adeguatamente preparati, con a disposizione mezzi efficienti. L’imparzialità: non facciamo alcuna distinzione di nazionalità, razza, religione, classe, opinioni politiche. Neutralità: ci asteniamo dal partecipare alle ostilità di qualsiasi genere e alle controversie di ordine politico, razziale e religioso. Indipendenza: il movimento deve mantenerla, per agire sempre in conformità con i propri principi. Volontarietà: siamo un’istituzione di soccorso volontario, non guidati dal desiderio di guadagno. Unità: nel territorio italiano può esistere una sola Croce Rossa. Universalità: il movimento è universale, e nel territorio della nazione vi sono uguali diritti e vi è il dovere dell’aiuto reciproco. Il radicamento nel territorio: l’associazione in Valnestore è sorta nel 1998 e da allora è sempre aumentato l’impegno verso la comunità locale, che continuerà anche grazie al 5 per mille” – spiega il presidente Fratini.

 

Come donare il 5 per mille: Croce Rossa Italiana comitato di Valnestore, sede legale a Tavernelle di Panicale, via Primo Maggio n. 26. CODICE FISCALE 94149590542. Recapito telefonico 075 08355799, IBAN IT32K0707538590000000064261 per l’emergenza coronavirus , indirizzo mail valnestore@cri.it , sito web www.crivalnestore.it  , pagina facebook  Croce Rossa Italiana Comitato di Valnestore .

Michele Baldoni