“E TI TELEFONO A CASA”

“E TI TELEFONO A CASA”

16 Giu 2020

CITTÀ DI CASTELLO – Prende il via il servizio “E Ti telefono a casa”, progetto di sostegno alla popolazione in tempo di distanziamento sociale a causa del Covid-19 elaborato dall’associazione culturale Medem in collaborazione con associazione Astra Aps.

Nel periodo di reclusione forzata legata alla pandemia ci sono stati progetti di intrattenimento che hanno avuto successo: uno di questi è stato “Favole al telefono” che Medem ha realizzato contando sulla collaborazione di tante realtà (tra cui Astra) e singoli volontari.

Al termine dell’iniziativa si contano sulle 1.330 favolose telefonate (oltre 110 al giorno) direttamente gestite da Città di Castello, ma il servizio è andato avanti più di 4 mesi, passando il testimone ad altre realtà italiane e non solo.

Fin dalle prime telefonate fatte abbiamo capito che, oltre che un’operazione culturale legata a Rodari (iniziativa inserita nelle manifestazioni del centenario) ed alla lettura, l’importanza di quello che stavamo facendo risiedeva nel telefonare a casa della gente, rompere la monotonia della giornata e far sentire che là fuori c’era qualcuno.

Medem ed Astra hanno valutato insieme come poter portare avanti questo servizio sulla scorta dell’esperienza fatta ed hanno ottenuto il sostegno degli assessori alle politiche sociali ed alla cultura dei Comuni di Città di Castello (rispettivamente, Luciana Bassini e Vincenzo Tofanelli), San Giustino (Andrea Guerrieri e Milena Crispoltoni) e Pietralunga (Federica Radicchi9.

Mercoledì 17 giugno parte il nuovo servizio “E ti telefono a casa”.

Dalla piattaforma www.etitelefonoacasa.it, appositamente realizzata, sarà possibile prenotare diversi servizi telefonici (completamente gratuiti):

– E TI RACCONTO UNA FAVOLA (si può richiedere, per sé o per altri, una telefonata con una o più favole)

– E TI LEGGO UNA POESIA (si può richiedere, per sé o per altri, una telefonata con una o più poesie)

– E TI ASCOLTO (in questo caso l’utente può raccontare una storia od una favola a chi lo chiama)

– E TI FACCIO UNA SORPRESA (in questo caso la chiamata è richiesta per altri, per particolari ricorrenze come ad esempio compleanni o per fare scherzi telefonici)

Una volta raccolte, le richieste verranno smistate alla squadra di lettori che provvederanno alle telefonate.

Il servizio, in questa prima fase, proseguirà fino al 31 luglio per poi valutarne i risultati.

www.etitelefonoacasa.it