EVENTO “ A CENA CON ZIA BABETTE”, PRESENTAZIONE LIBRO “KAOS, STORIE E PENSIERI IN LIBERTA’”, APERICENA CONCLUSIVO : VENERDI’ 25 A VILLA TATICCHI

EVENTO “ A CENA CON ZIA BABETTE”, PRESENTAZIONE LIBRO “KAOS, STORIE E PENSIERI IN LIBERTA’”, APERICENA CONCLUSIVO : VENERDI’ 25 A VILLA TATICCHI

22 Set 2020

PERUGIA – “A cena con zia Babette”, tesseramento associazione Amici di Kaos, presentazione libro “Kaos Storie e Pensieri in libertà”, apericena alle ore 20:15. Numerosi eventi, divertimento e cultura venerdì 25 settembre 2020 a Villa Taticchi, Ponte Pattoli, strada della Fratticiola n. 2 .

 

Il 25 Settembre 2020 alle 18:30 a Villa Taticchi, in occasione dell’assemblea straordinaria dell’Associazione “Amici di Kaos” per l’approvazione del bilancio e del nuovo Statuto, verrà presentato il libro “Kaos Storie Pensieri in Libertà”. L’Associazione “Amici di Kaos”, associazione promossa a titolo spontaneo e gratuito a tutela della salute mentale nata nel 1992 all’interno del Centro Kaos. Si tratta del Centro Diurno dell’USL Umbria1, gestito dal Consorzio Auriga attraverso la Cooperativa Sociale Polis. Il centro persegue il fine della solidarietà civile, culturale e sociale, promuovendo occasioni e contesti che accrescano relazioni, conoscenze, autonomia al fine di sottrarre persone con fragilità dall’impoverimento dei circuiti istituzionali, rendendole alla complessità della vita e delle sue opportunità.

 

Il libro “Kaos Storie Pensieri in Libertà” ha visto la partecipazione di quattro scrittori professionisti, due versificatori, una scuola elementare e Simone Cristicchi, che ha donato un prezioso cameo letterario a questo progetto. Un esperimento inconsueto: riscrivere insieme agli ospiti di Associazione Amici di Kaos un classico della letteratura, il Pranzo di Babette di Karen Blixen. “Il percorso è stato lungo, un anno di lavoro, ma alla fine è nato un testo davvero speciale che assomiglia a un mosaico di forme, emozioni, contenuti a cui è stato dato il titolo di “Kaos- Storie e pensieri in libertà”, uscito per i tipi di ali&no editrice. In questa singolare esperienza, che ha davvero le carte in regola per essere chiamata inclusiva, le penne professionali di veri narratori si sono fuse con quelle empatiche degli ospiti del centro che da 4 anni partecipano a un laboratorio di scrittura e narrazioni condotto da Francesca Silvestri. Insieme hanno ascoltato letture ad alta voce, insieme hanno cominciato a riflettere quello che le letture suscitavano in loro, insieme hanno dato una forma a quei pensieri e alla fine hanno composto storie, a volte un po’ lontane dal testo originale, ma che ne conservavano intatta la vera essenza. A questa essenza si sono invece ispirati concretamente Barbara Bracci, Gigi Corsini, Dario Gigli, Michela Monferrini, Amedeo Pompili, Raffaele Riba e la stessa Francesca Silvestri che hanno accettato la sfida di “tradurre” in racconti e versi l’emozione di leggere questo testo. Lo stesso hanno fatto, con l’autenticità e la spontaneità di cui solo i bambini sono capaci, gli alunni della V classe della Scuola Primaria di Casa del Diavolo guidati dalle loro insegnanti, realizzando bellissime filastrocche e acrostici ispirati dai personaggi del testo collettivo. Un libro che guarda lontano. Perché, come scrive Cristicchi nel libro, è grazie allo sviluppo della nostra creatività, che anche una profonda ferita può diventare “feritoia”. Dunque un piccolo spazio dove far passare la luce e intravedere l’Oltre. Parte dei proventi del libro verrà destinata all’ Associazione “Amici di Kaos” al fine di sostenere le attività culturali. ” – spiegano i protagonisti dell’iniziativa.

 

Alla serata di venerdì 25 settembre a Villa Taticchi parteciperanno: Amedeo Pompili ( Presidente dell’Associazione Amici di Kaos ), Francesca Silvestri ( curatrice del libro), Luca Natalicchi (Medico Psichiatra, Responsabile del Centro Diurno Kaos e del Centro di Salute Mentale di Ponte San Giovanni), G. Piombaroli (Presidente della Cooperativa Sociale Polis e del Consorzio Auriga), Monica Marcelli (Responsabile Settore Salute Mentale e Dipendenze e Vice Presidente della Cooperativa Sociale Polis), Scuola Primaria di Casa del Diavolo, Antonello Tacconi (Insegnante e corrispondente giornalistico), Daniela Albanese (Lettrice ad Alta Voce) e Graziano Vinti (Attore). Dai protagonisti verranno letti brani tratti da “La vera storia di zia Babette, cuoca sopraffina” accompagnati al piano da Andrea Volpini (Educatore e Professionista della Musicoterapia). Seguirà un ricco e gustoso aperitivo. L’intero evento si svolgerà nel rispetto delle misure per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

 

Per partecipare all’evento di Villa Taticchi la prenotazione è obbligatoria entro mercoledì 23 settembre. E’ possibile telefonare al Centro Kaos, tel. 075 694324 , oppure scrivere all’Associazione Amici di Kaos associazioneamicidikaos@gmail.com .

Michele Baldoni