LABORATORIO DI RESTAURO AL MUSEO DIOCESANO TIFERNATE

LABORATORIO DI RESTAURO AL MUSEO DIOCESANO TIFERNATE

27 Ott 2022

CITTÀ DI CASTELLO – L’attività didattica promossa dal Museo del Duomo e sostenuta dal vescovo diocesano Mons. Luciano Paolucci Bedini ha già attivato laboratori per l’anno scolastico 2022-2023 destinati ai ragazzi delle scuole del territorio di ogni ordine e grado.

In quest’ambito giovedì 27 ottobre si è svolto un laboratorio di restauro con la partecipazione di due classi del Liceo Statale “Plinio il Giovane” di Città di Castello: la 4^ AS Scientifico Internazionale e la 5^ C Classico, cui hanno preso parte 27 studenti e le professoresse Federica Gildoni e Manola Serrani.

“Il Museo – afferma la direttrice Catia Cecchetti – ha al suo attivo un’attività didattica sia museale che territoriale in grado di consentire lo studio e l’approfondimento delle opere d’arte musealizzate, mirate all’indirizzo di studio seguito.

L’opera oggetto di restauro è la scultura in legno intagliato e dipinto del XVI secolo raffigurante San Florido realizzata da Alberto di Giovanni Alberti ed esposta nella sala documentaria a piano terra del Museo. A spiegare l’attività laboratoriale è stata Catia Cecchetti, che ha introdotto i giovani all’importanza della salvaguardia e conservazione del patrimonio culturale musealizzato. Il restauratore Paolo Pettinari ha poi spiegato ai ragazzi le modalità di intervento che verranno effettuate nell’opera lignea in questione. La conoscenza diretta degli interventi da effettuare sul manufatto e le lacune dovute al tempo e alla delicatezza dell’opera sono le linee guida del laboratorio.

“Un particolare ringraziamento – afferma Catia Cecchetti – va al nuovo dirigente scolastico del Liceo Statale “Plinio il Giovane” prof. Francesco Trovato per la sensibilità dimostrata nell’interazione scuola-musei, proficua per un’ottimale formazione dei giovani studenti in spazi culturali nuovi e ricchi di stimoli”.