L’appello: scongiurare la modifica del regime iva per le associazioni di Terzo settore

L’appello: scongiurare la modifica del regime iva per le associazioni di Terzo settore

12 Feb 2024

Acli, Ancescao, Arci, Auser e Mcl rinnovano l’appello per scongiurare la modifica del regime IVA per le associazioni di Terzo settore. C’è grave preoccupazione che la proroga del cambio di regime iva, fissata al 1° luglio 2024, non venga approvata

Il valore fondante della solidarietà ha declinazioni molteplici nei Trattati dell’Unione europea. Tra i popoli. Tra gli Stati. Solidarietà che le istituzioni devono assicurare ai cittadini, affermandone la dignità, riducendo i divari e accrescendo le opportunità. Solidarietà liberamente interpretata e organizzata dai corpi intermedi, che sono espressione viva, diretta della comunità». Con queste chiare parole il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ancora una volta riaffermato come l’associazionismo libero e organizzato rappresenti un fondamento dell’Europa e del nostro Paese. Parole che ancora una volta trovano purtroppo sordità da parte delle nostre istituzioni europee e nazionali che, al contrario, proseguono nel solco di una miopia oramai diventata malattia cronica.

continua a leggere su VITA.it