L’immigrazione alla luce dei diritti umani

L’immigrazione alla luce dei diritti umani

27 Mar 2024

PERUGIA – L’iniziativa è organizzata da Università per Stranieri di Perugia, Accademia Focus e Fondazione Don Lorenzo Milani

Intervengono, tra gli altri, il cardinale Matteo Zuppi, presidente della Conferenza

Occorrerebbe considerare oggi superato il parlare d’immigrazione in un’ottica

di mera Sensibilizzazione o di esortazione all’accoglienza.

La portata planetaria del fenomeno, così come le sue molteplici, drammatiche genesi,

la rende infatti una delle massime emergenze contemporanee,

alla quale si può sperare di dare effettiva gestione solo a partire dalla consapevolezza delle sue radici
profonde e dall’impegno condiviso dei paesi da cui nasce e di quelli verso cui si indirizza.

Dall’imperialismo neocoloniale allo sfruttamento senza diritti né tutele della
manodopera a bassissimo costo per il profitto dell’industria consumistica, dai confini
tracciati con riga e compasso dalle nazioni egemoni nelle regioni del Terzo e Quarto
mondo fino alle guerre che i potentati regionali e mondiali regolarmente fomentano a
casa d’altri, quasi sempre dove c’è tirannia e povertà, la storia ha attraversato percorsi
secolari di sopraffazione, violenza e impoverimento non sempre evidenti nel presente, le
cui conseguenze, tuttavia, sono oggi sotto gli occhi di tutti e problema di tutti.

Per fare il punto sulla complessità e l’urgenza di queste evenienze e operare un
raffronto non scontato tra la realtà di milioni di vite ancor’oggi ai margini della dignità
umana e ciò che in tema di diritti le Carte internazionali hanno da tempo fissato,
Università per Stranieri di Perugia, Accademia Focus e Fondazione Don Lorenzo
Milani hanno organizzato per mercoledì 3 aprile un convegno che ha proprio per titolo:
“L’Immigrazione alla Luce dei Diritti Umani”.

L’iniziativa, che registra importanti patrocini quali, tra gli altri, quello del
Parlamento Europeo, di Rai Radio 3 e Rai per la Sostenibilità, della Comunità di
Sant’Egidio e della Caritas Diocesana, si aprirà alle ore 09:30 nell’Aula Magna di
Palazzo Gallenga con l’introduzione del Rettore dell’Ateneo, Valerio De Cesaris, cui
faranno seguito gli interventi dell’eurodeputata Francesca Peppucci, di Tarek Brhane,
referente dei rifugiati in Italia per la Comunità Europea, di Daniele Toniaccini,
Presidente ANCI Umbria, di Pietro Bartolo, eurodeputato e di Edi Cicchi, Assessore ai
Servizi sociali del Comune di Perugia. Al Sindaco di Perugia Andrea Romizi spetterà il
compito di tracciare le conclusioni della prima sessione del convengo.

Nel pomeriggio, alle ore 17:00, sarà nuovamente il Rettore dell’Ateneo Valerio de
Cesaris ad introdurre i lavori della seconda sessione, che saranno preceduti dagli indirizzi
di saluto dell’Arcivescovo di Perugia Ivan Maffeis, del Sindaco di Perugia Andrea
Romizi, di Agostino Burberi, Presidente della Fondazione Don Lorenzo Milani e di
Elvira Carrese, Presidente di Accademia Focus.
Protagonisti degli interventi centrali della giornata saranno successivamente il
cardinale Matteo Zuppi, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana, e Carlos
Garcia de Alba, ambasciatore del Messico in Italia.
Al termine dei lavori, che saranno chiusi da Stefania Proietti, Sindaco di Assisi e
Presidente della Provincia di Perugia, seguirà un dibattito tra i relatori, aperto alla
partecipazione del pubblico.

PROGRAMMA-EVENTO_IMMIGRAZIONE_

 

Ufficio Stampa

Università per Stranieri di Perugia

075 57 46 323 – cell. +39 335 1011130

075 57 46 339 – cell. +39 3382807211

ufficio.stampa@unistrapg.it