PROGETTO “VACANZE SICURE” DELLA POLIZIA DI STATO, VENERDI 29 LUGLIO INCONTRO PUBBLICO NELLA FRAZIONE TIFERNATE DI SANSECONDO

PROGETTO “VACANZE SICURE” DELLA POLIZIA DI STATO, VENERDI 29 LUGLIO INCONTRO PUBBLICO NELLA FRAZIONE TIFERNATE DI SANSECONDO

27 Lug 2022

CITTÀ DI CASTELLO – Approda anche a Città di Castello il progetto “Vacanze sicure”, la campagna di sensibilizzazione sulle buone pratiche da seguire prima e durante le vacanze per limitare la piaga dei furti promossa su scala nazionale e territoriale dalla Polizia di Stato, dalle Questure e dai Commissariati di Pubblica Sicurezza. Sviluppato in sinergia con le amministrazioni comunali, il progetto prevede anche incontri sul territorio per mettere in guardia i cittadini su furti e truffe. A tal proposito è programmato un incontro pubblico aperto a tutta la cittadinanza che si terrà venerdì 29 luglio alle ore 21 nell’area verde in Via della Stazione, a Sansecondo.

Sul tema di stretta attualità relazioneranno Dario Lemmi (vicedirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Città di Castello) ed il viceispettore Giancarlo Salvadori (responsabile Ufficio Controllo del territorio). Saranno presenti anche la presidente della Commissione comunale “Affari istituzionali” che ha coordinato l’iniziativa, amministratori pubblici e consiglieri comunali.

La Polizia di Stato fornirà utili informazioni per mettere in atto i giusti comportamenti da adottare onde prevenire spiacevoli episodi e rinnoverà l’invito a collaborare con le forze di polizia addette al controllo del territorio.

 

Nei giorni scorsi il sindaco ha ricevuto nella residenza municipale il dott. Dario Lemmi, che dal 4 luglio ha assunto l’incarico di vicedirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Città di Castello.

Perugino, 37 anni, per Lemmi si tratta di un ritorno nella Questura di Perugia dove ha prestato servizio nell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico, prima di frequentare presso l’Istituto Superiore di Polizia di Roma il 110° Corso Commissari della Polizia di Stato. Laureato in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Perugia nel 2010, nel 2012 si è diplomato alla Scuola di Specializzazione per l’esercizio delle professioni legali, nel 2013 ha conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione forense, nel 2021 ha vinto il concorso per Commissario della Polizia di Stato e ha iniziato il corso di 14 mesi al termine del quale ha conseguito anche il master in Scienze della Sicurezza all’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma.

Nel corso della visita di cortesia, alla presenza del vicequestore aggiunto Francesca Domenica Di Luca, il sindaco, nel porgere il benvenuto al dott. Lemmi, dopo aver rinnovato “la disponibilità a continuare la grande collaborazione che da sempre, nell’ambito dei rispettivi ruoli di competenza, ha caratterizzato il rapporto tra Comune, forze dell’ordine e polizia presenti sul territorio e Questura di Perugia”, ha manifestato apprezzamento e gratitudine “per il lavoro che quotidianamente le forze di polizia svolgono a tutela della sicurezza dei cittadini e della collettività”.