Proseguono i test rapidi anti Covid. “Effettuati in piena sicurezza” – afferma sindaco Toniaccini. Suggellato accordo con medici di base

Proseguono i test rapidi anti Covid. “Effettuati in piena sicurezza” – afferma sindaco Toniaccini. Suggellato accordo con medici di base

18 Feb 2021

DERUTA – Sono cominciati giovedì 18 marzo 2021 i test rapidi anti covid nel territorio derutese. Il Comune di Deruta ha realizzato lo spazio dedicato. Saranno effettuati agli studenti fino ai 19 anni. “Test in totale sicurezza” – spiega il sindaco Michele Toniaccini.

 

 

L’attività di screening e di testing nella struttura derutese è effettuata gratuitamente, in via Allende. Con gli accordi tra Regione Umbria e Federfarma , hanno preso avvio i test rapidi, a contrasto covid. I dottori sono impegnati con la categoria under 18 della popolazione locale. L’orario è da 12:30 a 14:00, giorni dal lunedì al venerdì, sempre nella tenda realizzata appositamente.

 

 

Cerchiamo di garantire la massima sicurezza per i test rapidi anti covid a Deruta. Un grande numero, sempre con lo scopo di effettuare prevenzione in uno spazio adeguato. L’accordo coi medici di base è stato suggellato in questa direzione” – si apprende dal sindaco Toniaccini. Si tratta dell’accordo siglato tra Comune di Deruta e il rappresentante dei medici di base di Deruta, Massimo Leandri. Test antigenici, il dottor Leandri ricorda che “danno un quadro della situazione nel momento in cui vengono effettuati, ma poi serve una periodicità di esecuzione. Riuscire a fare uno screening su gran parte popolazione è fondamentale per ridurre il numero dei contagi, individuando i portatori sani”.

 

 

Dunque test rapidi iniziati giovedì 18 marzo nell’area derutese, che dovranno arginare il progredire della pandemia covid. Mentre invece dal sito www.federfarma.it si apprende dell’attività di prenotazione in farmacia nelle varie regioni italiane, per le vaccinazioni destinate a determinate categorie di popolazione.

Michele Baldoni