Servizio Civile Universale: riapertI i termini di presentazione dalle ore 10.00 dell’11 marzo 2024 alle ore 10.00 del 14 marzo 2024

Servizio Civile Universale: riapertI i termini di presentazione dalle ore 10.00 dell’11 marzo 2024 alle ore 10.00 del 14 marzo 2024

23 Gen 2024

Il Cesvol Umbria con la rete di Associazioni ed Enti del Terzo Settore ha 5 progetti per 77 posti disponibili, per farti partecipare attivamente a questa esperienza che si concretizza in una scelta volontaria di dedicare un anno della propria vita al servizio di difesa, non armata e nonviolenta, della Patria, all’educazione, alla pace tra i popoli e alla promozione dei valori fondativi della Repubblica italiana, attraverso azioni per le comunità e per i territori.

È aperto il bando per il Servizio Civile Universale per i giovani tra i 18 e 29 anni (non compiuti).

Sono 12 mesi di impegno civico e solidale verso gli altri, con un rimborso mensile di 507,30 euro e il rilascio di attestato di partecipazione e attestazione delle competenze finali valide ai fini curriculari. È valido, se riconosciuto, come tirocinio per alcuni corsi di laurea e inoltre partecipando al Servizio Civile avrai accesso ai posti riservati per i concorsi pubblici non dirigenziali.

NOTA BENE – Con Decreto n. 387/2024 il Dipartimento ha riaperto i termini di presentazione dalle ore 10.00 dell’11 marzo 2024 alle ore 10.00 del 14 marzo 2024.

Se vuoi approfondire o avere più informazioni compila il modulo (link), e ti ricontatteremo il prima possibile, oppure chiama al numero 075/5271976 o 0744/812786 anche per avere supporto alla compilazione della domanda.

 

Vuoi partecipare? Scegli il progetto a te più vicino  

PROGETTO RESIDENCE DANIELE CHIANELLI: UNO SPAZIO CHIAMATO CASA

Sede Accoglienza: Comitato Daniele Chianelli

Il progetto cerca di contribuire a migliorare la condizione di vita dei bambini in cura presso l’Azienda Ospedaliera di Perugia e delle loro famiglie ospiti del Residence.

 

PROGETTO HIKIKOMORI? NO GRAZIE 

Sedi Accoglienza: ASD VIVA – Teatro Laboratorio Isola di Confine APS – Associazione Gruppo Volontari Umbertide ODV – Associazione Doremilla APS – Associazione Genitori di Terni APS – CESVOL Umbria – Valnerina

Il progetto intende promuovere il benessere e il protagonismo dei ragazzi e adolescenti, sviluppando capacità e abilità personali, relazionali e sociali attraverso una pluralità di attività e laboratori.

 

PROGETTO WELCARE

Sede Accoglienza: La Rosa dell’Umbria ODV – Associazione Spazio Bianco ODV – Centro Internazionale per la Pace tra i Popoli APS – Croce Bianca Città di Gubbio ODV – ANTEAS Città di Castello ODV – Centro Sociale Culturale Antonio Cardinali APS

Il progetto intende favorire l’integrazione e l’accesso ai servizi sociosanitari delle persone fragili in un’ottica di welfare di comunità. L’obiettivo si raggiunge tramite il sostegno dell’inclusione delle fasce vulnerabili della popolazione attraverso servizi di assistenza sociale e sanitaria personalizzati.

 

PROGETTO SCINTILLE D’ARGENTO

Sede Accoglienza: Fondazione di Comunità Marscianese ETS – Associazione Coordinamento Centri Socio Culturali del Comune di Perugia APS – Centro Sociale Culturale Anziani Narni Scalo APS – Centro Socio Culturale Antonio Cardinali APS – Struttura Comprensoriale Ancescao Umbria Sud APS – Centro Sociale Ferriera APS

Il progetto Scintille d’argento intende promuovere e perseguire il benessere delle persone anziane attraverso la realizzazione di interventi tesi a migliorare la loro qualità della vita, sia favorendone i processi di integrazione e socializzazione, sia promuovendone un invecchiamento attivo.

 

PROGETTO L’ORIZZONTE DEI DIRITTI

Sede Accoglienza: CESVOL Umbria ETS Sportelli: Amelia – Castiglione del Lago – Gubbio – Norcia – Orvieto – Perugia – Spoleto – Terni; Utilità Manifesta APS

Il progetto intende realizzare un percorso volto a diffondere, in particolare tra i giovani, ma non solo, una cultura della partecipazione e della cittadinanza responsabile, attraverso momenti di confronto sui temi dei diritti e dell’educazione alla pace. Promuovere la crescita delle esperienze associative. È necessario far crescere il volontariato, favorendo la realizzazione di quanto previsto nella Carta costituzionale, che valorizza la libertà di associazione, la sussidiarietà, l’attivazione e il protagonismo delle cittadine e dei cittadini nelle comunità. Le esperienze di volontariato sono l’espressione di forze creative e innovative che alimentano il legame nei territori e la fiducia tra le persone.