Si torna “Al presente” per parlare di violenza psicologica e fisica

Si torna “Al presente” per parlare di violenza psicologica e fisica

31 Mag 2024

TODI – Sarà presentato il 1 giugno alle ore 18 presso il Circolo Tuderte, il libro di Andrea Carbonari, “Al presente”, il sesto della Collana “I Quaderni del Volontariato 2024”.

Il libro, nato dalla collaborazione con la Pro Todi e l’autore “raccoglie due racconti brevi, come spesso è il presente che ci sfugge di mano, scappa via, senza che ce ne accorgiamo e, a volte, come nei casi qui narrati, lascia tracce indelebili e, spesso, tragiche.
L’autore racconta due fatti realmente accaduti, mettendo chiaramente a fuoco, in due casi completamente distanti l’uno dall’altro, due forme di violenza ai nostri tempi, ahimè, ancor molto presenti: la violenza psicologica e la violenza fisica”.

 

Scopriamo i protagonisti

Associazione Pro Todi – L’Associazione Pro Todi non ha scopo di lucro, si propone di promuovere lo sviluppo turistico e di tutelare il patrimonio culturale e ambientale del territorio. E’ una associazione aperta a tutti i soggetti che operano per lo sviluppo artistico, civico, culturale e economico sociale del tuderte. Favorisce gli scambi culturali con altri soggetti pubblici e/o privati sia a livello locale che europeo. Edita la rivista Città Viva e organizza mostre e eventi culturali. Scopri di più https://www.protodi.it/

Circolo Tuderte – Il Circolo Tuderte è una Libera associazione fondata a Todi e per Todi nel 1994. Organizza e promuove attività culturali, solidali e ricreative. L’Obiettivo primario del circolo resta quella di essere un punto di riferimento per l’aggregazione di persone di ogni età. Ogni anno cerchiamo d i immaginare insieme quale potrebbe essere il percorso che ha sempre come obiettivo principale quello di favorire la vita di relazione. Ci piacerebbe sempre raccogliere spunti e proposte da chiunque abbia voglia di partecipare in quanto crediamo fermamente che la condivisione delle idee sia la risorsa fondamentale di ogni comunità che vuole crescere “Insieme”. Vai al sito