STUDENTI TIFERNATI PROTAGONISTI DELL’INIZIATIVA “PULIAMO IL MONDO”

STUDENTI TIFERNATI PROTAGONISTI DELL’INIZIATIVA “PULIAMO IL MONDO”

28 Set 2021

CITTÀ DI CASTELLO – Venerdì scorso si è svolta l’iniziativa “Puliamo il mondo”, promossa in ambito locale da Comune di Città di Castello, Legambiente e Sogepu con la collaborazione di Mauro Silvestrini e rivolta agli studenti delle scuole del territorio per promuovere la sensibilizzazione sulle tematiche ambientali.

I ragazzi dell’International Campus “Patrizi-Baldelli-Cavallotti” sono stati attivamente coinvolti nel progetto-.

“Quello della tutela dell’ambiente – sottolinea la dirigente Marta Boriosi – è un tema molto caro anche alla scuola agraria “Patrizi”, che da tempo guarda avanti sviluppando fortemente le tematiche legate alla salvaguardia ambientale”.

È stata una giornata di sole in cui una rappresentanza di studenti di ogni plesso dell’International Campus, dotata di apposito kit per la raccolta dei rifiuti, ha ripulito il parco della scuola e piantato il simbolico cartello “Questa zona l’ho pulita io”. Erano presenti anche molti ragazzi con bisogni educativi speciali, che grazie alla sensibilità dei loro docenti hanno partecipato attivamente alle operazioni di raccolta e distribuzione del materiale informativo sulla corretta gestione e smaltimento dei rifiuti. All’iniziativa è intervenuto anche l’assessore all’ambiente Massimo Massetti, che ha sottolineato come grazie alla raccolta differenziata si sia riusciti ad entrare nelle scuole e poi nelle famiglie per poter creare insieme un futuro ecosostenibile per le nuove generazioni. Un concetto, questo, confermato da Roberto Alessandrini (responsabile dei Servizi di Igiene ambientale di Sogepu) che ha ricordato il forte legame che esiste da tempo con la scuola, alla quale puntualmente Sogepu mette a disposizione informazioni ed esperienza, sensibilizzando anche al recupero di quanto smaltito e creando così un indotto anche economico per il futuro che salvaguarda la scarsità di materie prime creando nuove risorse.