Successo per l’edizione ternana di “Ruote nella Storia”

Successo per l’edizione ternana di “Ruote nella Storia”

13 Ott 2021

TERNI – Quasi 60 fiammanti auto d’epoca e tanti appassionati e visitatori hanno decretato il successo dell’edizione ternana di “Ruote nella Storia”.

L’evento, organizzato dal club Aci storico in collaborazione con l’associazione “I Borghi più belli d’Italia” puntava a coniugare la passione per il motorismo storico con la conoscenza dei luoghi della penisola.

Hanno fatto da cornice alla manifestazione ternana piazza della Repubblica, dove le auto hanno sostato, gli scavi di Carsulae e San Gemini.

L’iniziativa ha dato il via alla serie di eventi culturali, turistici e sportivi che festeggeranno nel 2022 i 100 anni dalla nascita dell’automobile Club Terni, tra le prime città di Italia ad aver fondato tale ente su iniziativa del gentiluomo ternano Felice Bosco.

Nella passerella su cui hanno idealmente sfilato le auto d’epoca presenti, tutte apprezzate per la grande cura con cui i proprietari le hanno restaurate e conservate, hanno dato mostra di sé le Lancia, le Ferrari e le Alfa Romeo, le Fiat , le Jaguar, le Volkswagen.

Sorprendente per inventiva e capacità realizzativa una vettura sportiva costruita interamente a mano da Giuseppe Viola sulla base del motore delle Lancia Delta Integrale che tanti successi e titoli mondiali ha collezionato nei rally.

La manifestazione è proseguita con la visita guidata a San Gemini e con l’esibizione del gruppo degli sbandieratori.

La grande partecipazione all’evento conferma la tradizione motoristica della città di Terni, che ha dato i natali a leggendari campioni come Borzacchini, vincitore della Mille Miglia nel 1932, ai campioni del mondo di motociclismo, Liberati e Pileri e, in epoca più recente, a Giansanti e Petrucci.