Terni, Domenica, in Bct, il Premio Nicola Marrone per il sociale

Terni, Domenica, in Bct, il Premio Nicola Marrone per il sociale

15 Ott 2021

TERNI – Domenica 17 ottobre, alle 15,30, nella biblioteca comunale di Terni, ci sarà la cerimonia di premiazione dell’undicesima edizione del Premio Nicola Marrone per il sociale, assegnato, ogni anno, a persone e associazioni che abbiano dato un contributo nel campo del volontariato, della promozione sociale, della tutela ambientale, della cultura e del giornalismo.

Fu istituito l’11 giugno 2011 nel primo anniversario della scomparsa di Nicola che, il 22 gennaio 1989, fondò il primo Centro sociale autogestito da anziani del Comune di Terni – il Guglielmi – del quale divenne presidente e guida per i successivi diciannove anni. Su suo impulso l’associazione ha partecipato, nel 1990, alla costituzione di ANCeSCAO (Associazione Nazionale Centri Sociali, Comitati Anziani e Orti) e alla sua diffusione a Terni e in Umbria.

“Un riconoscimento sentito e più che dovuto ad una figura di primo piano del volontariato e del sindacato ternani che ha trascorso una vita in difesa degli anziani, degli indigenti, dei dimenticati” dice il presidente del centro sociale Guglielmi, Lorenzo Gianfelice.

L’iniziativa è libera, gratuita ed aperta a tutta la cittadinanza. Quest’anno, però, come lo scorso, i posti saranno numerati e le sedute distanziate e verranno rispettate tutte le misure per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

L’accesso sarà consentito previa prenotazione (attraverso la piattaforma Eventribe al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-premio-nicola-marrone-per-il-sociale-2021-xi-edizione-184310316117 oppure contattando la segreteria del Centro Sociale al numero +393939890599) e registrazione dei nominativi che parteciperanno.

Il Premio Nicola Marrone per il Sociale è promosso dall’associazione Sociale Culturale Ricreativa Guglielmi Odv, da Rete Sociale Guglielmi Aps e dalla Struttura Comprensoriale ANCeSCAO Umbria Sud Aps con il patrocinio della Regione Umbria, della Provincia e del Comune di Terni e del Centro Servizi per il Volontariato dell’Umbria