TRASPORTO SANITARIO, EDUCAZIONE A STUDENTI, SOSTEGNO A POVERTA’, A DISAGIO PSICOLOGICO: 5 PER MILLE A C.R.I. COMITATO CITTA’ DI CASTELLO ODV

TRASPORTO SANITARIO, EDUCAZIONE A STUDENTI, SOSTEGNO A POVERTA’, A DISAGIO PSICOLOGICO: 5 PER MILLE A C.R.I. COMITATO CITTA’ DI CASTELLO ODV

17 Lug 2020

CITTA’ DI CASTELLO – Volontariato espresso in molteplici tipologie, preziose per il territorio dell’Alta Valle del Tevere. E’ la Croce Rossa Italiana comitato di Città di Castello odv a continuare la propria missione, grazie anche alle donazioni 5 per mille.

 

La Croce Rossa Italiana comitato di Città di Castello odv ha utilizzato i fondi 5 per mille pervenuti negli anni scorsi per realizzare numerosi progetti. Il presidente Francesco Serafini afferma che sono state svolte “gratuitamente, verso persone in difficoltà, attività in campo sociale e socio-sanitario. Si tratta di trasporto sociale, trasporto sanitario, acquisto generi alimentari, assistenza per l’accesso a servizi pubblici, educazione su tematiche attuali contro l’omofobia ed ogni forma di razzismo, sensibilizzazione su temi legati alla violenza di genere e al femminicidio. I nostri programmi di educazione sanitaria si sono inoltre tenuti presso le scuole medie e superiori del territorio, spiegando i comportamenti da tenere in caso di calamità naturali. Abbiamo effettuato divulgazione delle manovre salvavita pediatriche, delle tecniche di rianimazione con DAE, di informazioni sulla corretta alimentazione, sulle malattie sessualmente trasmissibili. Poi la promozione del Volontario e della cittadinanza attiva, fondamentali per noi. Inoltre, i fondi sono stati impiegati nel territorio contro le malattie cardiovascolari”.

 

Grazie ai fondi 5 per mille 2020, la Croce Rossa Italiana comitato di Città di Castello odv intende “realizzare progetti volti a far fronte alle problematiche in campo sociale, vecchie e nuove. Inoltre vogliamo conferire assistenza materiale in caso di situazioni di povertà economica, nonché realizzare progetti riguardanti sfere psicologiche (emarginazione, isolamento, bullismo, cyberbullismo). Noi non facciamo distinzioni, tutti coloro che hanno necessità sono destinatari del nostro aiuto, secondo il Principio di Imparzialità della Croce Rossa”. I progetti concerneranno il territorio dell’Alta Valle del Tevere: i comuni di Città di Castello, San Giustino, Umbertide, Citerna, Montone, Monte Sanata Maria Tiberina, Lisciano Niccone, Pietralunga.

 

“Abbiamo sempre dimostrato di essere a fianco delle persone che si trovano in difficoltà. Adottiamo criteri di trasparenza. Il nostro principio cardine è l’Umanità che mettiamo in tutto quello che facciamo. Durante l’emergenza coronavirusabbiamo applicato lo stesso principio e gli stessi criteri. Noi ci siamo stati nella fase 1, nella fase 2, nella fase 3 e ci saremo anche dopo: assisteremo le persone in difficoltà” – sottolinea la Croce Rossa Italiana comitato di Città di Castello odv, presidente Francesco Serafini.

 

Come donare i fondi 5 per mille: associazione Croce Rossa Italiana comitato di Città di Castello odv. Sede legale: Città di Castello (PG), via Luigi Angelini 20. CODICE FISCALE: 90024950546 . Recapito telefonico 0758554731. Indirizzo mail cittadicastello@cri.it . Sito web www.cricittadicastello.it . Pagina facebook: Croce Rossa Italiana comitato di Città di Castello .

Michele Baldoni