AUGURI DI BUONE FESTE DAL RIONE PRATO – ALBERO DI NATALE ALL’INGRESSO DI VIA SAN FLORIDO, LUCI E LUMINARIE

AUGURI DI BUONE FESTE DAL RIONE PRATO – ALBERO DI NATALE ALL’INGRESSO DI VIA SAN FLORIDO, LUCI E LUMINARIE

14 Dic 2020

CITTÀ DI CASTELLO – Auguri di Natale dal Rione Prato: albero, luci e luminarie accese nello storico quartiere cittadino.

Nel pomeriggio di sabato 12 novembre il sindaco Luciano Bacchetta, assieme al Presidente della Società Rionale Prato Domenico Duchi, ad alcuni consiglieri del sodalizio ed all’amministratore unico di “Sogepu” Cristian Goracci, ha formalmente inaugurato le suggestive istallazioni luminose accanto al maestoso abete (circa 8 metri di altezza) collocato all’ingresso di Via San Florido, un vero e proprio biglietto da visita a cielo aperto che accoglie tutti coloro che transitano da quelle parti.

“È stata completata in tutto il centro storico l’istallazione delle luci di Natale – ha detto il sindaco – non solo nel Rione Prato, ma anche nel quartiere San Giacomo in Via XI Settembre, dove la Società Rionale San Giacomo va ringraziata per il gesto assolutamente non dovuto di dare il proprio contributo alle spese che quest’anno l’amministrazione comunale sostiene da sola, vista anche la situazione degli operatori commerciali del cuore della città. Ora abbiamo anche un albero in Via San Florido, nel quartiere Prato, dove la Società Rionale ha realizzato un albero di Natale e dove l’intervento dell’ente pubblico ha portato alla sistemazione della stessa Via San Florido e di Piazza del Garigliano, al completamento dei lavori dell’area ex Fat ed all’asfaltatura delle strade adiacenti la Pinacoteca comunale. Questi lavori hanno reso il quartiere Prato ancora più appetibile e gradevole e penso ce ne venga dato atto da chi non è in malafede: i cittadini hanno occhi per vedere ed intelligenza per capire. Le Società Rionali tutte, quelle del centro e quelle della città, unitamente alle Pro Loco ed alle associazioni cittadini sono il vero e cuore pulsante della città: un esempio da sempre di collaborazione con le istituzioni e amore per le tradizioni, la storia, l’arte e la cultura di Città di Castello. Grazie”.

Bacchetta ha colto l’occasione per ricordare e ringraziare per quello che ha fatto nel tempo Giulio Cesare Cesarotti, storico presidente del sodalizio, ancor oggi colonna portante della Società Rionale e sostenitore di tanti progetti del quartiere.

Nel sottolineare “la sinergia e collaborazione storica con il Comune su tante iniziative e progetti di valorizzazione del rione e della città”, Domenico Duchi, attuale presidente della Società Rionale Prato, ha definito queste giornate che precedono il Natale e le festività “momenti importanti in cui tutta la comunità si stringe con solidarietà e speranza e guarda al futuro”. “Quest’albero, le luci, il clima che si respira di voglia comunque di fare festa ed onorare le tradizioni nel rispetto delle regole – ha concluso – sono elementi e valori che con orgoglio tutti noi vogliamo trasmettere ai nostri cittadini ed ai residenti del rione ringraziando ancora una volta tutti coloro che negli ospedali e nelle strutture sanitarie lottano ogni giorno contro la pandemia e rivolgendo un pensiero ed un sostegno a tutti i malati ed alle loro famiglie. Grazie”.