COMUNE DI GUBBIO, IN ARRIVO 213.000 EURO DAL GOVERNO. IL SINDACO STIRATI: “VOLONTÀ DI INDIVIDUARE I NUCLEI FAMILIARI PIÙ ESPOSTI ALL’EMERGENZA”

COMUNE DI GUBBIO, IN ARRIVO 213.000 EURO DAL GOVERNO. IL SINDACO STIRATI: “VOLONTÀ DI INDIVIDUARE I NUCLEI FAMILIARI PIÙ ESPOSTI ALL’EMERGENZA”

31 Mar 2020

Il sindaco Filippo Stirati fa il punto sul provvedimento assunto dal Consiglio dei Ministri che ha erogato nei confronti dei Comuni italiani 400 milioni di euro, per l’Umbria 5,5 milioni e per Gubbio 213.000 euro: “Alla luce di tale cifra – dichiara Stirati – dobbiamo adottare un metodo teso ad individuare i nuclei familiari più esposti all’emergenza sanitaria in corso d’opera e tra quelli in stato di bisogno, al fine di soddisfare le necessità essenziali, partendo dalle necessità alimentari ed a quelle relative ai farmaci. Ciò sarà fatto avvalendoci degli enti del terzo settore, trovando dei metodi comuni anche rispetto alla Zona sociale ed i Comuni umbri, ma la volontà è quella di operare presto e bene, perchè la situazione di emergenza sta producendo situazioni anche drammatiche in taluni casi ed è nostro dovere venire in soccorso delle persone più in difficoltà”.

Sotto un diverso profilo, il Servizio Polizia Municipale comunica che le aziende che effettuano consegne a domicilio possono, fino al 3 aprile prossimo, transitare nella Ztl comunicando il numero di targa alla seguente email ztl@comune.gubbio.pg.it soltanto alla prima consegna; la comunicazione resterà valida per il periodo considerato, salvo proroghe ulteriori. La circolazione potrà inoltre avvenire senza limite di orario.