“GIORNATA DELLA MEMORIA”, MEDAGLIA D’ONORE IN RICORDO DEI TIFERNATI PIETRO ROSSI E SANTE PITOCCHI

“GIORNATA DELLA MEMORIA”, MEDAGLIA D’ONORE IN RICORDO DEI TIFERNATI PIETRO ROSSI E SANTE PITOCCHI

28 Gen 2021

CITTÀ DI CASTELLO – “Giornata della Memoria”: una medaglia d’onore in ricordo dei tifernati Pietro Rossi e Sante Pitocchi è stata consegnata mercoledì mattina dal prefetto di Perugia Armando Gradone nel corso di una cerimonia a cui erano presenti il vicesindaco tifernate Luca Secondi ed i familiari dei due deportati (Antonio Rossi per il padre Pietro e Rosella Pitocchi ed Edoardo Mannucci per il nonno Sante).

 

“Il dramma della deportazione – ha commentato Secondi a margine dell’iniziativa – è sempre vivo, nonostante tanti anni ci separino da quell’epoca di guerre e di cieca violenza. Per me è stato particolarmente emozionate, avendo avuto un nonno ed uno zio in un campo di prigionia. Quando tocca da vicino persone e famiglie della tua città, che hanno un volto ed un nome grazie a chi li ricorda ancora, l’emozione è veramente grande, così come l’onore di rappresentare la comunità e di ricordare il sacrificio di questi miei concittadini, alla presenza delle autorità territoriali del Governo. La “Giornata della Memoria” evoca fatti che non possono entrare nelle pieghe della storia, ma devono fungere da monito permanente anche per le giovani generazioni. La medaglia al valore testimonia che il loro sacrificio non è stato vano”.