Dai Territori

Notizie da tutti i territori di Cesvol Umbria

Il fine settimana dell’associazione Oltre il visibile è con la rassegna “Fellinerie”

Amelia - 6 Feb 2020
Il fine settimana dell’associazione Oltre il visibile è con la rassegna “Fellinerie”

AMELIA – Dopo il successo delle scorse settimane con l’omaggio a Federico Fellini, la prossima proposta a cura dell’assocazione Oltre il Visibile di Amelia verterà sul lascito di Fellini nel cinema contemporaneo.
La sua eredità è ancora viva e dinamica nel linguaggio artistico e creativo contemporaneo, come dimostra l’affermazione di tante recenti pellicole che si ispirano più o meno direttamente all’universo poetico del grande regista riminese.
La rassegna cinematografica, dal titolo Fellinerie, si tiene ad Amelia dal 6 al 9 febbraio nella sala comunale Conti Palladini (Biblioteca “Luciano Lama”).
Si comincia questa sera, alle 21, con la proiezione di Mean Streets, un film del 1973 scritto e diretto da Martin Scorsese, un dichiarato omaggio a “I vitelloni”.
Domani, venerdì 7 febbraio alle 21 la visione di Reality, un film del 2012 diretto da Matteo Garrone.
Sabato 8 febbraio sarà la volta de La grande bellezza, un film del 2013 diretto da Paolo Sorrentino.
In questo film, che sarà proposto per l’occasione in versione integrale con 30 minuti di scene inedite, Sorrentino si manifesta esplicito continuatore del modello felliniano.
La rassegna si concluderà domenica 9 febbraio alle 18 con la proiezione del film cult American Graffiti (1973), diretto da George Lucas.
Questo film illustra l’influenza della poetica felliniana sul cinema americano: ispirandosi anch’egli a I Vitelloni, George Lucas raccontò una storia simile ambientandola, però, in California nell’estate del 1962.
Per info e approfondimenti: https://www.oltreilvisibile.it/2020/02/06/fellinerie/