Dai Territori

Notizie da tutti i territori di Cesvol Umbria

PIETRALUNGA DA SCOPRIRE – “IL MIRACOLO DELLA MANNAJA” PROTAGONISTA DEL SECONDO TOUR VIRTUALE PROMOSSO DAL COMUNE

Pietralunga - 3 Giu 2020
PIETRALUNGA DA SCOPRIRE – “IL MIRACOLO DELLA MANNAJA” PROTAGONISTA DEL SECONDO TOUR VIRTUALE PROMOSSO DAL COMUNE

PIETRALUNGA – Prosegue tra storia, tradizioni e natura il viaggio virtuale alla scoperta di Pietralunga. Il secondo video del tour virtuale è dedicato ad un fatto miracoloso risalente al 1334 ovvero “Il miracolo della mannaja” che vede protagonista un pellegrino, un certo Giovanni di Lorenzo. Tale Giovanni per recarsi in pellegrinaggio a Lucca passò per Pietralunga e sulle sponde del fiume scorse il cadavere di un uomo. Fu accusato subito di omicidio dai paesani che lo trovarono lì e venne condannato a morte. La notte antecedente la sua esecuzione, che sarebbe avvenuta per decapitazione tramite mannaja, chiese grazia al Volto Santo di Lucca del quale era molto devoto. Le sue preghiere furono ascoltate perché la mannaja nel momento in cui toccò il collo del povero condannato si riversò, come se avesse colpito un corpo durissimo. Fu subito gridato al miracolo e numerosi scritti dell’epoca e studi successivi ricordano il fatto. Ad oggi è uno dei tre miracoli più importanti attribuiti al Volto Santo di Lucca e la mannaja, simbolo di tale avvenimento, è ancora custodita nel Duomo di San Martino a Lucca.
La storia venne riportata in auge dallo storico del paese Antonio Alpini, che riprese i documenti ed istituì la sua celebrazione con il nome di “Palio della Mannaja”. Questa festa, organizzata dalla Pro Loco con il patrocinio del Comune, negli anni è sempre più cresciuta fino ad essere ad oggi una delle manifestazioni più importanti di Pietralunga.
“La seconda settimana di agosto – commenta l’assessore al turismo Federica Radicchi – i Paese si veste a festa: vicoli e piazza tornano a vivere il 1334, tra spettacoli medievali, fuoco e taverne. La settimana si conclude con la “Corsa del biroccio”, un’avvincente sfida a tempo per la via principale del paese che vede sfidarsi cinque Borghi e Quartieri: Borgo de Sopra, Borgo de Sotto, Quartiere del Piscinale, Quartiere del Monte e Quartiere delle Valcelle. Il tutto termina con lo spettacolo di fuochi d’artificio a tempo di musica chiamato “Incendio della Rocca”, un momento atteso e sicuramente da vedere!”.
I tour virtuali, realizzati dalla pietralunghese Elena Cantarini con la collaborazione di tante persone e realtà del posto, sono promossi dall’Amministrazione comunale con l’intento di rilanciare il turismo, messo duramente alla prova dal Coronavirus. In questa nuova modalità di promozione del territorio il visitatore, anche da casa, può conoscere le tradizioni, le bellezze naturali ed i tanti prodotti tipici che caratterizzano da sempre Pietralunga.
Guarda il video
https://www.youtube.com/watch?v=clyw_aLFlBM&feature=youtu.be