Dai Territori

Notizie da tutti i territori di Cesvol Umbria

PRESENTAZIONE “MERAVIGLIOSA TERRA UMBRA”

Città di Castello - 27 Nov 2019
PRESENTAZIONE “MERAVIGLIOSA TERRA UMBRA”

L’associazione “Palestra delle Emozioni” invita alla presentazione di “Meravigliosa Terra Umbra”, testo fotografico e musicale realizzato da Iris Valorosi (presidente del sodalizio). L’iniziativa, organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Comune tifernate e della Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi Onlus, si terrà domenica 1° dicembre alle ore 17 nella sala conferenze della Biblioteca “Carducci”.

Oltre all’autrice ed agli assessori comunali alle politiche sociali Luciana Bassini ed alla scuola Rossella Cestini, saranno presenti le dott.sse Francesca Piccardi e Serena Bruno del Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi – Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi, che presenteranno il testo ed i commenti ad ogni singola foto, tradotti in Braille. Sono previste anche letture a cura di Maria Grazia Saberogi.

“Questa versione – dichiara Iris Valorosi – è stata stampata dal Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi, che mi ha spiegato che si tratta del 1° libro fotografico che in Italia è stato tradotto in Braille: dopo la prima presentazione effettuata in estate nella città serafica viene ora fatta conoscere anche al pubblico di Città di Castello e dell’Alta Valle del Tevere. Il volume “Meravigliosa Terra Umbra” è accompagnato da un dvd contenente 3 cartelle: una propone le immagini accompagnate dalla musica, l’altra solo le foto, l’ultima soltanto la musica. Ho avuto occasione di illustrarne i contenuti nel corso di tutta una serie di incontri effettuati in varie città dell’Umbria ed di altre regioni. I proventi della vendita del volume, che è stato realizzato a spese mie e della mia famiglia, verranno interamente devoluti per i progetti dell’associazione “Palestra delle Emozioni”, in particolare per quelli rivolti alla crescita umana e personale degli adolescenti. Questo lavoro congiunto segna l’inizio della collaborazione dell’associazione con l’Istituto Serafico, il Centro di Consulenza Tiflodidattica di Assisi, l’Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti e la Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi, che proseguirà su altri versanti”.