UMBERTIDE SI ILLUMINA DI ROSSO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE – LA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ ADERISCE AD “ORANGE THE WORLD 2020”

UMBERTIDE SI ILLUMINA DI ROSSO CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE – LA COMMISSIONE PARI OPPORTUNITÀ ADERISCE AD “ORANGE THE WORLD 2020”

25 Nov 2020

UMBERTIDE – Nonostante le restrizioni per contrastare l’epidemia da Covid-19, il 25 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, Umbertide parteciperà con il suo “No” illuminando uno dei simboli della città.

Su iniziativa dell’assessorato comunale alle Pari Opportunità e della Commissione Pari Opportunità, la facciata della Scuola “Garibaldi” si colora di rosso. Un colore ed un atto simbolico per ricordare a tutti di combattere e rifiutare ogni forma di violenza e prevaricazione di genere.

“Questa pandemia – commenta la Presidente della Commissione Gloria Volpi – ha purtroppo reso la situazione doppiamente difficile per molte donne, costrette in casa con mariti o compagni violenti. Per questo abbiamo pensato ad un’iniziativa, simbolica ma molto sentita, per dimostrare la nostra vicinanza a tutte loro e per mantenere alta l’attenzione contro ogni forma di violenza di genere”.

E per esprimere con ancora più forza la propria opposizione contro ogni forma di discriminazione, abuso e violenza, la Commissione Pari Opportunità di Umbertide ha deciso di aderire anche all’iniziativa “Orange the World 2020”, trasformando con un filtro arancione una foto di tutti i suoi componenti da poter diffondere sui canali social. “Un altro segnale – conclude Gloria Volpi – che abbiamo deciso di diffondere attraverso un sistema di comunicazione online che in questo periodo di distanziamento diventa fondamentale per mantenere contatti e confermare messaggi di valore così importante”.

“Ogni anno – afferma il vicesindaco con delega alle Pari opportunità Annalisa Mierla – più di 100 donne sono uccise per mano di chi aveva promesso loro di amarle. Quello che è certo oggi è che ci sono ancora troppe donne che scelgono e privilegiano la strada del silenzio piuttosto che quella della denuncia. In occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne è fondamentale sensibilizzare le nuove generazioni e per questo abbiamo invitato tutte le scuole del territorio ad intraprendere iniziative di sensibilizzazione in merito, dalle quali abbiamo già ottenuto ottimi riscontri”.