UN NUOVO POSITIVO AL COVID E 10 GUARITI, DA CITTÀ DI CASTELLO UN SEGNALE DI SPERANZA

UN NUOVO POSITIVO AL COVID E 10 GUARITI, DA CITTÀ DI CASTELLO UN SEGNALE DI SPERANZA

18 Nov 2020

CITTÀ DI CASTELLO – “Nella giornata di lunedì a Città di Castello abbiamo avuto un solo nuovo positivo e ben 10 persone guarite”. È il dato che ha fornito martedì pomeriggio il sindaco Luciano Bacchetta, nel giudicare favorevolmente un riscontro numerico “che – ha detto – si inserisce in un contesto ormai abbastanza consolidato da alcuni giorni, nel quale le guarigioni sono molto consistenti, a fronte di nuove positività più contenute che in passato”. “Questo – ha osservato – a testimoniare che le misure di contenimento stanno dando buoni risultati”. “Città di Castello – ha evidenziato il sindaco – fra le città umbre è quella con le condizioni di positività al Covid meno accentuate, un elemento che va sottolineato perché ci consente di affrontare la fase di emergenza in modo più razionale e tranquillo. Il dato aggiornato è di 297 persone in isolamento precauzionale, che non sono risultate contagiate ma sono venute a contatto con persone attualmente positive e sono sotto osservazione. In Umbria è in corso un grande lavoro per cercare di potenziare i reparti Covid, perché la vera criticità è legata alla disponibilità di posti letto nelle strutture ospedaliere, specialmente in terapia intensiva. Prendo atto che finalmente verranno date risposte a quest’esigenza, in tempi anche relativamente brevi”.

“Sta procedendo celermente – prosegue – l’installazione del drive trough a Cerbara, nel parcheggio del Centro Servizi, ed entro la settimana avremo la possibilità di trasferire definitamente da Via Vasari questo servizio per l’effettuazione dei tamponi. È un segnale significativo che abbiamo voluto dare, unitamente all’Usl Umbria 1 ed a Sogepu, per fare in modo che la concentrazione di persone non provochi disagi per chi si sottopone ai test e per i cittadini residenti”.

In conclusione Bacchetta ha rivolto un nuovo messaggio di apprezzamento e vicinanza agli operatori sanitari “che sono in prima linea e vivono una situazione drammatica e complessa”. “Queste persone – ha ribadito il primo cittadino – stanno dando un’encomiabile prova di sé, perché il lavoro in questa fase è particolarmente ingrato, difficile e duro. Concludo indirizzando un saluto ad un caro amico come Antonello Ciliberti, che essendo risultato positivo è tornato nel reparto Covid di Città di Castello, dopo il trasferimento in un altro ospedale per effettuare un’operazione, e ci ha scritto per ringraziare tutti gli operatori sanitari che stanno dando, dice lui e noi siamo d’accordo, grande prova di abnegazione, professionalità ed impegno”.

 

LINK VIDEO PER DICHIARAZIONE DEL SINDACO LUCIANO BACCHETTA SULL’EMERGENZA DA COVID-19:

https://cloud.comune.cittadicastello.pg.it/index.php/s/kgiGqANJT6NKCXs